Check in e controlli di sicurezza in Aeroporto: tutto ciò che devi sapere

Nell’ultimo periodo, il capitolo viaggi ha subito una riduzione importante, ma attualmente, grazie alla riapertura e alla voglia di riscoprire nuovi posti da visitare, sono tanti coloro che si stanno informando, per scovare le migliori offerte e partire in viaggio per l’estero o anche direttamente in Italia. In questo contesto i viaggi in aereo, per il costo del biglietto e per la riduzione delle ore di traversata, garantisce un servizio insostituibile ed è per questo che vogliamo spiegarvi tutto ciò che accade al momento del check in in Aeroporto.

Il Check in: cos’è e cosa accade?

Il Check in è un processo attraverso il quale il passeggero (o i passeggeri), confermano il volo prenotato ed il posto a bordo e, all’occorrenza, consegnano al responsabile del banco i bagagli, che non possono essere portati a mano e devono quindi essere imbarcati. Ma vediamo adesso come avviene effettivamente il processo di check in, spiegando le varie fasi importanti. La prima cosa da tenere a mente è di portare la carta d’identità, l’eventuale passaporto e il biglietto del viaggio. A questo punto dobbiamo trovare il banco, che si occupa di confermare i biglietti relativi al suddetto viaggio. Arrivato al banco dobbiamo avere cura di trovare la fila corretta: normalmente vengono distinte due file contrapposte, formate dalla classe business e dalla classe Economy. Davanti all’operatore, ci verrà chiesto di consegnare la carta d’identità (o il passaporto) e il biglietto aereo, procedendo alle operazioni di verifica e la prenotazione, in caso di conformità dei documenti, verrà confermata. Altre informazioni riguardano l’eventuale presenza di bagagli e se i bagagli superano il peso consentito per poterlo portare a mano. Nel caso in cui la valigia (dopo essere stata pesata) superi il carico limite, si ha la possibilità di pagare una somma di denaro ulteriore, per poterla comunque imbarcare come bagaglio a mano. Passati i controlli, vi sarà consegnata una carta di imbarco, da tenere sempre con sè ed un biglietto con i dati della valigia.

Il Check in Online

Se invece di presentarvi al banco, avete già fatto il check in online, non è necessario mettersi in coda, ma potrete subito andare in sala d’attesa. Tuttavia, nel caso in cui abbiate dei bagagli da dover pesare e imbarcare, bisogna comunque recarsi dall’operatore, per effettuare le procedure appena descritte. Attualmente, sono molti coloro che usano questo tipo di prenotazione per poter mettersi in viaggio, in quanto più rapida e permette di evitare quelle lunghe code, che potrebbero far perdere un viaggio importante. Vi sono diverse compagnie e aziende che vi permettono di prenotare il biglietto e fare il check in online, ma ne esistono altre che offrono anche un comodo servizio di transfer per l’aereoporto o dall’areoporto come per esempio Easytransfer24, che potrete consultare al link . Il servizio di transfer vi permette di prenotare un taxi o comunque un passaggio per raggiungere l’aereoporto desiderato comodamente dalla vostra città.

A che ora presentarsi in aeroporto?

Nel caso in cui il check in venga fatto online, l’ultima cosa da fare è capire più o meno, con quale tempistiche presentarsi in aeroporto. Questo momento rappresenta, probabilmente, uno di quelli che genera più ansia nei viaggiatori meno esperti, i quali tendono a presentarsi anche 3 ore prima che il viaggio cominci. In realtà è sufficiente presentarsi anche meno di 2 ore prima, senza paura di perdere l’aereo, approfittando anche delle offerte di transfer, che molte compagnie mettono a disposizione per poter favorire il cliente. Oltre a questo, numerose compagnie di trasporti locali organizzano navette apposite, dirette verso i principali aeroporti nazionali. In breve, questo è quello che c’è da sapere nel caso in cui siete in procinto di effettuare un check in. Alla fine non è niente di preoccupante o diverso da tante altre procedure, effettuate in settori diversi. Non ci resta che augurarvi un buon viaggio, ricordandovi di non dimenticare il biglietto, come spesso può accadere, soprattutto per chi è alle prime esperienze con i viaggi in aereo!