Il Pilates fa dimagrire, quali esercizi scegliere

Come fare a tenersi in forma al giorno d’oggi? Le regole d’oro in fin dei conti sono sempre le stesse: nutrirsi in modo sano ed equilibrato, prediligendo cibi poveri di grassi ma ricchi di vitamine e principi nutritivi benefici e fare attività fisica. Ma quale disciplina scegliere per tenersi in forma? Un’idea sicuramente molto apprezzata negli ultimi anni è quella di praticare Pilates.

Sono molte le celebrità come le persone comuni, sia uomini che donne, che hanno deciso di optare per questa particolare disciplina. Perché? Perché può essere praticata da tutti, a qualsiasi età e perché questo sport aiuta a dimagrire e quindi a mantenersi in forma. Pilates si compone di un gran numero di esercizi differenti, alcuni di tipo aerobico ed altri volti a rinforzare la muscolatura del corpo.

La sinergia di queste due tipologie di attività aiuta a perdere peso e a mantenersi in forma in quanto per prima cosa durante gli esercizi vi è un consumo di calorie, poi perchè in seguito allo svolgimento della disciplina il corpo si trasforma, la vita diviene più sottile, le braccia e le gambe più toniche, l’addome più sodo ed il corpo in generale si snellisce.

Guida su come usare Pilates per dimagrire

Ma come fare in modo che Pilates ci aiuti a dimagrire e a perdere peso?

La prima cosa da fare è svolgere questa disciplina con costanza. Essa deve essere praticata dalle due alle tre volte alla settimana per circa un’ora.

Si può scegliere di praticarla in studio, con il supporto di un personal trainer, con lezione individuale o in piccolo gruppo, in palestra, in gruppi leggermente più grandi o a casa, seguendo una delle numerose guide presenti in internet o ripetendo gli esercizi che sono stati appresi in palestra.

Perchè questa disciplina possa dare dei reali benefici bisogna praticarla restando molto concentrati e stando attenti all’esecuzione di ogni singolo esercizio, che solitamente porta ad impiegare un gran numero di muscoli.

Una lezione ideale è composta da diversi momenti: vi è sicuramente un primo momento dedicato al riscaldamento, dove si eseguono esercizi semplici e non troppo pesanti per il corpo, in modo da preparare il proprio organismo ad una seconda fase in cui il ritmo sarà decisamente più sostenuto e gli esercizi più faticosi e complessi.

In questa fase sarà bene abbinare esercizi aerobici ad attività più incentrate sullo sviluppo di precisi gruppi muscolari. Infine è fondamentale lo stretching, per aiutare il corpo a distendersi ed aumentare la propria flessibilità ed elasticità.

Quali esercizi di pilates fare per perdere peso?

Gli esercizi presenti nella disciplina di Pilates sono davvero innumerevoli e sono dedicati alle diverse parti del corpo; moltissimi hanno come fulcro l’addome ma grande importanza viene data anche a glutei, gambe e braccia.

Eseguire un allenamento completo, che interessi ogni parte del corpo porta a scolpire il proprio fisico più rapidamente e se il tutto viene associato ad un’alimentazione sana anche ad un dimagrimento abbastanza rapido.

Per rendere più toniche e snelle le braccia sono perfetti gli esercizi con piccoli pesi. Tali pesi non devono essere troppo pesanti o si rischia di ingrossare il muscolo più che di snellire il braccio. Si consigliano manubri da 1 o al massimo 2 kg. Stendetevi a terra supini e ponete le braccia distese, con i gomiti appena piegati, sopra il vostro petto.

Aprite le braccia espirando, lentamente, e riportatele poi inspirando alla posizione di partenza. Sempre in posizione supina stendete le braccia in direzioni opposte, una verso l’alto e una verso il basso. Muovete le braccia in modo sincronizzato, facendole muovere verso l’alto, lungo il fianco ed arrivando a toccare appena terra, poi ripetete. Fate circa 20 ripetizioni per 2 volte di ciascun esercizio.

Per assottigliare la vita ed appiattire la pancia sono perfetti quegli esercizi che prevedono l’utilizzo degli addominali.

Su Vitamina News trovi una guida completa di esercizi per addominali.

Distendetevi a terra supini, con le braccia dritte e perpendicolari al vostro corpo. Espirando mettetevi a sedere e con la schiena arrotondata e le braccia che si allungano, cercate di toccare le dita dei piedi. Mantenete la posizione per circa 5 secondi, mentre inspirate, e poi, espirando, lentamente, distendetevi nuovamente. Ripetete l’esercizio 10 volte in due serie.

Se invece volete snellire le gambe e rendere più sodi i glutei mettetevi a quattro zampe e slanciate una gamba alla volta all’indietro, espirando, fino a che essa non è parallela al resto del corpo, poi ripiegatela. Fate 2 serie da venti ripetizioni ciascuna per ogni gamba. Anche la classica bicicletta distesi supini, se fatta contraendo gli addominali e muovendo in modo rapido e controllato le gambe può essere un esercizio perfetto per aiutarvi a perdere peso.